DARE- Day One Alliance for Employment

Il fondo EEA and Norway Grants per l’occupazione giovanile ha ammesso a finanziamento il progetto “DARE- Day One Alliance for Employment” presentato dall’organizzazione SEAL CYPRUS, da Confartigianato Salerno e altri 7 partner Europei .

Il progetto rappresenta un grande successo per il partenariato in quanto sono state presentate 303 propose e solo 27 hanno superato il secondo turno di valutazione e sono state infine approvate per il finanziamento.

Informazioni sul progetto
“DARE- Day One Alliance for Employment” contribuisce all’obiettivo specifico del Fondo di “rafforzare la cooperazione transnazionale per affrontare le sfide europee nel settore dell’occupazione giovanile”.

Gruppi target
I gruppi target sono:

(a) Giovani non impegnati nell’occupazione, nell’istruzione o nella formazione (NEET) a Cipro, in Grecia, in Italia e in Portogallo. Il gruppo target comprende disoccupati di lunga durata, persone scoraggiate che hanno smesso di cercare lavoro, donne inattive che si prendono cura di bambini o adulti incapaci, minoranze etniche tra cui Rom, richiedenti asilo, persone poco qualificate, persone con problemi di salute mentale e persone con disabilità.

(b) Dipendenti che desiderano testare il sistema Open Badges per la convalida dell’apprendimento non formale.

Partner e ruoli all’interno del consorzio
SEAL CYPRUS è a capo di un consorzio di dieci organizzazioni di otto paesi. Cinque partner, tra cui Confartigianto Salerno, realizzeranno interventi a favore di disoccupati in quattro paesi:

SEAL CYPRUS (partner principale), Confartigianato Imprese Salerno (Italia), N.G.O. CIVIS PLUS (Grecia), PRAKSIS (Grecia), HA Moment, CRL (Portogallo).

Gli interventi proposti prevedono Laboratori di lavoro e Laboratori di imprenditorialità per 1.400 giovani non in formazione o impiego. Un sistema di validazione con il sistema Open Badges sarà messo in atto a favore dei partecipanti.

Cinque partner trasferiranno il know-how nella pianificazione delle carriere, nell’educazione all’imprenditorialità e nella convalida dell’apprendimento non formale di quattro paesi:

Associazione lituana di educazione non formale (Lituania), Centro per la carriera e consulenza giovanile (Lituania), Camera dell’industria e del commercio di Lodz (Polonia), Iniziativa IFTE per l’imprenditorialità didattica (Austria), Camera economica federale austriaca (Austria).

Il progetto è iniziato ad aprile 2019 e avrà una durata di tre anni. La sovvenzione approvata è 1.178.000 euro. Il supporto della sovvenzione è dell’85%. Il contributo dei partner sarà del 15%.

L’evento di lancio si è svolto a Nicosia, Cipro lo scorso 24 giugno 2019. Qui è disponibile il comunicato stampa (in lingua inglese).

SCHEDA DI PROGETTO IN INGLESE

WhatsApp chat