Voucher Innovation Manager: al via le domande per le imprese con Confartigianato Salerno

Confartigianato Salerno è stata scelta come società di Innovation Manager dal MISE, il ministero dello Sviluppo economico italiano.

Con decreto direttoriale 6 novembre 2019 del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) è stato pubblicato l’elenco dei Manager e delle società di consulenza qualificate per fornire consulenza alle imprese nell’ambito del Voucher Innovation Manager.

Cos’è il Voucher Innovation Manager

E’ un’agevolazione del MISE rivolta alle imprese che intendono avvalersi di consulenti per attuare processi di trasformazione tecnologica e digitale. Il contributo massimo a fondo perduto arriva fino al 50%. E’ differenziato in funzione della tipologia di beneficiario:

  • Micro e piccole: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro
  • Medie imprese: contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro
  • Reti di imprese: contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro

Il voucher è spendibile esclusivamente presso Innovation Manager e Società di Consulenza qualificate dal MISE e inseriti in un apposito elenco visionabile attraverso la procedura online.

Le domande per ottenere il voucher devono essere presentate esclusivamente attraverso apposita procedura informatica del Ministero per lo Sviluppo Economico, secondo i termini riportati in basso:

  • compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019
  • invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura a sportello per cui le domande di Voucher sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico di presentazione.

Cosa è una Società di Innovation Manager

Una Società di Innovation Manager è una Società di consulenza specializzata in servizi alle imprese che ha tra i propri collaboratori manager dll’innovazione qualificati e presenti nell’Elenco MISE degli Innovation Manager.

Confartigianato Salerno è una Società di Innovation Manager

Confartigianato Salerno è stata inserita dal MISE nell’Elenco delle Società di Innovation Manager grazie alla propria squadra di 8 Innovation manager dislocati in più regioni d’Italia, con competenze in diversi settori, e tutti con curriculum ed esperienze di rilievo.

Chi è un Innovation Manager

L’Innovation Manager è un esperto in una o più delle tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0, queste sono:

  1. big data e analisi dei dati;
  2. cloud, fog e quantum computing;
  3. cyber security;
  4. integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
  5. simulazione e sistemi cyber-fisici;
  6. prototipazione rapida;
  7. sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
  8. robotica avanzata e collaborativa;
  9. interfaccia uomo-macchina;
  10. manifattura additiva e stampa tridimensionale;
  11. internet delle cose e delle macchine;
  12. integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  13. programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati;
  14. programmi di open innovation.

L’Innovation Manager qualificato dal MISE risponde inoltre a diversi requisiti richiesti dal Bando ed ha presentato apposita candidatura.

Chi sono i nostri Innovation Manager

Vi presentiamo i nostri Manager dell’Innovazione qualificati:

  • Gabriele Bellocchi, ha conseguito il dottorato in Fisica ed è stato ricercatore presso l’Università di Catania, il Centro nazionale di ricerca italiano (CNR) e l’Università di Utrecht. Attualmente lavora come senior device di tecnologia nel gruppo R&D Automotive presso la ST Microelectronics di Catania Ha pubblicato 11 articoli su riviste scientifiche. Ha frequentato il programma High Performance Board presso l’IMD Business School di Losanna. Ha frequentavo un Master in Open Innovation e proprietà intellettuale alla Luiss Business School e alla SAA School of Management di Roma e Torino. E’ Vice Presidente della Croce Rossa Italiana (CRI) e Presidente dei Giovani CRI.
  • Biagio Cafaro, Digital Marketing Strategist. Laureato in filosofia ha seguito la strada del giornalismo fino a specializzarsi nella realizzazione di contenuti online Seo optimized e nella realizzazione di piani editoriali per i Social Media e Blog. Ha approfondito la conoscenza delle nuove frontiere del web marketing specializzandosi nella realizzazione di campagne Google Adwords e Facebook adv e nella gestione degli e-commerce.
  • Maria Carannante, Analista statistico e data scientist, PhD in statistica, con esperienza pratica in data science, data warehousing (conservazione dei dati), analisi dei mercati finanziari, indagini campionarie e analisi dei dati di registro. Ricercatrice del “Federica Weblearning” – Centro della Federico II per l’Innovazione, la Sperimentazione e la Diffusione della Didattica Multimediale.
  • Salvatore Del Pizzo, attivo in ambito ICT fin dagli anni ‘80 come coautore di videogiochi, ha lavorato prima per aziende tecnologiche e poi, come consulente di direzione, per Ernst & Young, Deloitte, KPMG contribuendo alla creazione e alla crescita di numerosi progetti hi-tech. Ha contribuito all’impostazione strategica, alla gestione della trasformazione digitale nei settori Trasporti, Telecomunicazioni, Media, Utilities, Manifatturiero, Pubblico, Alta Formazione e System Integration.
  • Giuliana Di Florio, ha conseguito il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrica-Settore Industriale con Tesi inerente l’ambito della Smart Energy. E’ specializzata in: pianificazione e controllo, gestione dei sistemi energetici in particolar modo delle micro e smart grid elettriche, efficientamento energetico e certificazione ISO 9001.
  • Rosario Di Lascio ingegnere Informatico, con Dottorato di Ricerca, iscritto all’Ordine degli Ingegneri della provincia ddi Salerno. Attualmente ricopre l’incarico di CEO della Badil S.R.L., una start up innovativa. Si occupa della progettazione e sviluppo di software per aziende: sistemi integrati HW e SW, DAM aziendali, soluzioni di A.I. e innovazione digitale nei flussi lavorativi. Realizza piattaforme web, siti web, e-commerce, app mobili. Progetta soluzioni cloud.
  • Lorenzo Gragnaniello, Dottore in Scienze Biologiche. Imprenditore e Libero professionista. Team Leader del progetto sperimentale Nazionale PHILOTEA. CEO della Start up innovativa Carpitech srl. Direzione Strategica della PMI Polo Rosso Na. Esperto di biotecnologie e layout nel settore della Medicina di laboratorio. Esperto di  metodologie di Sales & Marketing ed  M.B.O. delle Aziende fornitrici di Automazione e Servizi in Sanità. Iscritto all’Albo degli esperti, collaboratori e dei ricercatori della AGENAS nelle aree 4 e 6. Co-Inventore dell’innovazione di processo Pantheon®. Inventore dell’indice di performace delle strutture complesse di Medicina di Laboratorio (LCP) Logistic Chain Process. Ricercatore di Innovazioni in Automazione e mobilità in connettività nei processi pre analitici di diagnostica clinica e farmacovigilanza.
  • Lucio Iaccarino, si forma come ricercatore scientifico in ambito sociologico. Si specializza in comunicazione, marketing e branding consolidando un’esperienza decennale presso numerose aziende e start-up. E’ autore di diversi libri e articoli sul brand managing.

Perchè scegliere un Innovation Manager di Confartigianato Salerno

Attraverso l’attivazione di questo nuovo servizio, Confartigianato Salerno offre alle imprese che vogliano usufruire del Voucher Innovation Manager un servizio integrato all inclusive che, oltre alla messa a disposizione dei propri Innovation Manager, prevede:

  • supporto nella compilazione della domanda
  • supporto nell’iter di gestione amministrativa del Voucher e rendicontazione
  • individuazione dell’Innovation Manager qualificato che più risponde alle esigenze dell’impresa
  • redazione e gestione della stipula del contratto
  • monitoraggio e assistenza in tutte le fasi di implementazione delle attività contrattuali
  • gestione delle relazioni con il MISE

Come contattarci

Confartigianato Salerno ha attivato uno sportello a supporto delle imprese che intendono usufruire del voucher.
Contattaci per maggiori informazioni e per una consulenza gratuita:

Telefonaci > 089799406
Scrivici > segreteria@salernoconfartigianato.it